CREMA NAMELAKA AL PISTACCHIO

CREMA NAMELAKA AL PISTACCHIO
follow and like:

La crema Namelaka è una ganache cremosissima inventata da un pasticcere nipponico della Ecole du Grant Chocolat Valrhona; serve per farcire torte, crostate, pasticcini ma è buonissima anche servita in modo semplice, dentro ad un bicchierino.

Gli ingredienti base di questa crema semplice ma di straordinaria bontà sono il cioccolato, il latte e la panna fresca. Alla preparazione vera e propria deve seguire una fase di riposo in frigorifero, per permetterle di cristallizzarsi lentamente e di rassodarsi. Poi può essere utilizzata subito oppure montata con le fruste o nella planetaria, e allora diventerà più spumosa.

Per la farcitura di una torta, il nostro consiglio è di prepararla il giorno prima, così come il pan di Spagna, in modo di darle una notte intera di riposo in frigorifero. 

Vediamo gli ingredienti e la preparazione della nostra versione al pistacchio!

INGREDIENTI:

  • 100 ml latte fresco intero
  • 80 g pasta di pistacchio
  • 3 g colla di pesce in fogli
  • 160 g cioccolato bianco
  • 220 g panna fresca

PREPARAZIONE:

  • come prima cosa mettete in ammollo la colla di pesce in abbondante acqua fredda;
  • tritate il cioccolato bianco e scioglietelo a bagnomaria o nel microonde; quando è sciolto unite la pasta di pistacchio e mescolate bene con l’aiuto di una spatola da cucina. La pasta di pistacchio deve essere di buona qualità, acquistatela nei negozi specializzati per pasticceria. Quella che  abbiamo utilizzato noi è 100% pistacchio di Bronte ed è pura, senza coloranti aggiunti, quindi abbiamo ottenuto una crema dal colore piuttosto scuro. se volete una crema con un colore verde acceso acquistate una crema al pistacchio che contenga un pò di colorante.
  • In un pentolino scaldate il latte e scioglietevi dentro la gelatina ammorbidita precedentemente in acqua e ben strizzata. a questo punto unite il latte al cioccolato fuso.
  • Per finire aggiungete la panna fresca poco alla volta amalgamandola con un mixer ad immersione. In superficie noterete che si sarà creata una sorta di schiuma dovuta al movimento con il mixer, girate la crema con a spatola poi trasferitela in un contenitore con coperchio oppure in una bacinella di vetro che coprirete con pellicola e mettetela in frigorifero a riposare per una notte.
  • La crema è pronta per essere utilizzata. Mettetela in una sac a pochè con bocchetta rigata ed utilizzatela per farcire torte e pasticcini.

TORTA AL CIOCCOLATO FARCITA CON CREMA NAMELAKA:

Qui di seguito vi lasciamo il link che vi porta alla ricetta del Pan di Spagna al cacao che abbiamo utilizzato per preparare la torta.

Una volta che avrete il Pan di Spagna freddo e la crema pronta non vi resta che tagliare a metà la torta, farcire con un primo strato di crema Namelaka al pistacchio, coprire con l’altra metà di pan di spagna e farcire nuovamente con ciuffetti di crema. 
Montate un po’ di panna montata da mettere sui bordi e decorate la torta con ribes, alchechengi e granella di pistacchi.

Noi abbiamo trovato l’abbinamento torta al cacao e crema al pistacchio a dir poco sublime, fateci sapere cosa ne pensate voi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INSTAGRAM
Follow by Email
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: