IL CARBONE DOLCE

IL CARBONE DOLCE
follow and like:

La notte a cavallo tra il 12 e il 13 dicembre, a Bergamo, è una notte magica.. La notte di S.Lucia.

La storia narra di una ragazza siciliana che, durante l’impero di Diocleziano, si convertì al cristianesimo insieme alla madre. Venne denunciata alle autorità da un suo pretendente per la sua decisione di mantenere un voto di castità, fu condannata e martirizzata.   Dopo la sua morte, le furono asportati gli occhi. Una pena che sarebbe stata dovuta al fatto che Lucia avesse degli occhi troppo belli e che l’ha resa protettrice della vista.

Si dice che proprio in questa notte Lucia prenda magicamente vita per leggere le letterine dei bambini buoni  e portare a loro i doni che hanno chiesto volando nel cielo con il suo fedele asinello.

I bambini lasciano accanto alla finestra fieno e latte per l’asinello e biscotti per Santa Lucia, vanno a letto molto presto nascondendosi sotto le coperte; nessuno può vedere la Santa mentre consegna i regali e i dolcetti.. chi osa sbirciare riceverà una manciata di cenere negli occhi e perderà la vista!!

La mattina seguente i bambini si alzano di fretta e furia tutti emozionati e corrono a scartare i regali.

Per i bambini che invece non si sono comportati bene durante l’anno, anziché dei regali la Santa porta loro solamente carbone!

Ricordo ancora l’emozione del giorno  di Santa Lucia e adoro rivedere le stesse sensazioni  e la stessa gioia nei miei nipotini…

ma confesso che anche adesso che ho superato i trentanni, il 13 dicembre quando esco per andare a lavorare, butto sempre l’occhio al divano e al tavolo della cucina.. non si sa mai che qualcuno abbia pensato che anch’io mi merito un dolcetto perchè sono stata brava quest’anno!!

Nel frattempo mi sono preparata il carbone dolce… quello lo chiedevo sempre nella letterina.. è troppo buono!!

INGREDIENTI:

  • 300 g zucchero semolato
  • 100 ml acqua
  • 300 g zucchero a velo
  • 1 albume
  • 1 cucchiaio di alcol puro
  • 10 g colorante nero in polvere
  • 4/5 gocce di succo di limone

PROCEDIMENTO:

  1. In una padella preparare uno sciroppo con i 300 g di zucchero semolato e l’acqua. Lo sciroppo deve arrivare a 150°C, misurati con un termometro da cucina. Se non lo avete spegnete lo sciroppo quando diventa color caramello chiaro (ci vorranno circa 10 minuti);
  2. Nel frattempo mettere l’albume e il succo di limone in planetaria e iniziate a montarlo a neve; aggiungete poco per volta lo zucchero a velo fino a incorporarlo tutto; per ultimi aggiungete l’alcool e il colorante.
  3. quando lo sciroppo è pronto, spegnete il fuoco e incorporate poco alla volta l’albume zuccherato.
  4. Rimettere sul fuoco per circa un minuto tenendo girato con un mestolo di legno.
  5. Versare il tutto in uno stampo da plumcake foderato di carta da forno e lasciar raffreddare a temperatura ambiente per un paio di ore.
  6. Capovolgere il carbone su un tagliere e tagliarlo a pezzi.

Il carbone si conserva per un mese se viene messo in una scatola di latta.

2 thoughts on “IL CARBONE DOLCE”

  • I have noticed you don’t monetize your page, don’t waste
    your traffic, you can earn extra cash every month.
    You can use the best adsense alternative for any type of website
    (they approve all websites), for more details simply search in gooogle:
    boorfe’s tips monetize your website

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INSTAGRAM
Follow by Email
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: