LA DIETA 80/20

LA DIETA 80/20
follow and like:

L’estate ormai è alle porte,ne abbiamo avuto un assaggio giusto in questi giorni, con temperature intorno a 30 gradi, ma insieme alle giornate lunghe e calde arriva anche la tanto temuta prova costume!

Se siete alla ricerca di una dieta semplice e non troppo restrittiva questo articolo è quello che fa per voi!

In cosa consiste la dieta 80/20 ??? Come prima cosa c’è da dire che più che una vera e propria dieta è uno stile di vita che potrete mantenere a lungo termine senza controindicazioni e senza nessuna rinuncia!

Il principio base è semplicissimo: di tutto quello che mangiamo in una giornata, l’80% deve essere costituito da “cibo sano”, e il restante 20 % da tutto ciò che ci piace ma che non è proprio cibo salutare come ad esempio il cioccolato,un gelato,caramelle ecc..

Il concetto è che mangi cibo sano per la maggior parte del tempo, quindi  non c’è bisogno di essere perfetti, di mangiare sempre le stesse cose e non sgarrare mai!!

L’80% di cibo sano deve essere costituito principalmente da:

  • carboidrati: preferibilmente cereali integrali come orzo, kamut,avena,riso integrale, patate, frutta e verdura di stagione;
  • proteine: carni bianche come pollo, tacchino, coniglio, vitello vanno mangiate almeno tre volte a settimana, preferibilmente cotte alla griglia; uova, pesce, legumi (fagioli, lenticchie, ceci, soia, fave, piselli) e i funghi.

Questo stile di vita così spiegato sembra davvero semplice ma questo non significa che non ci sia bisogno di rigore e disciplina; inizialmente quando ci si approccia a questa dieta la cosa migliore da fare è cercare online un calcolatore di fabbisogno energetico quotidiano e avvalersi di App gratuite per avere una stima anche solo approssimativa (senza pesare tutto diciamo) delle kcal contenute negli alimenti; il primo mese potete seguire le indicazioni per capire quante kcal assumete durante una giornata e quando avrete imparato quali sono gli alimenti sani e meno calorici rispetto a quelli meno sani potrete andare avanti dritti per la vostra strada avendo imparato le giuste linee guida. Per fare questo una App molto semplice da utilizzare, completa anche nella versione free è Myfitnesspal.

Un esempio pratico della dieta 80/20:

Se ogni giorno consumiamo cinque piccoli pasti, cioè 35 a settimana, andranno divisi così: 28 pasti sani e sette meno. Se invece si parla di calorie se il vostro obiettivo è di assumere 1500 calorie in media ogni giorno, dovrete suddividerle in 1200 calorie buone e 300 meno.

Non ci sono controindicazioni per la dieta 80/20, provare non costa nulla e mal che vada imparerete a mangiare sano, concedendovi anche i piccoli  piaceri della vita!! Ricordatevi che oltre ad uno stile di vita sano per ottenere benefici sul vostro corpo bisogna sempre abbinare un pò di esercizio fisico!

Questo articolo fornisce solo delle indicazioni; per una dieta mirata e personalizzata consigliamo di rivolgersi a professionisti del settore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INSTAGRAM
Follow by Email
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: