MILLEFOGLIE ALLA CREMA

MILLEFOGLIE ALLA CREMA
follow and like:

La torta millefoglie è un dolce tipico della pasticceria francese, composta da tre strati di croccante pasta sfoglia alternati a due strati di crema pasticcera.

E ‘un dolce classico che non passa mai di moda e che lascia libero spazio alla propria fantasia.. si può farcire in tanti modi diversi; con crema pasticcera o  crema al cioccolato che sono sicuramente le versioni più classiche, oppure crema al pistacchio, chantilly, scaglie di cioccolato,fragole o altra frutta ecc..

La acccortezza principale per ottenere una buona torta millefoglie è sicuramente utilizzare una pasta sfoglia fatta in casa ma non sempre il tempo e la manualità sono a nostro favore quindi possiamo tranquillamente prendere quella rettangolare già stesa che trovate nel banco frigo di ogni supermercato!

Oggi vi proponiamo la versione classica e semplificata (con sfoglia già pronta) ma stiamo già lavorando ad una versione extragolosa con crema al mascarpone,fichi e miele di cui vi parleremo più avanti…

INGREDIENTI PER UNA TORTA RETTANGOLARE PER 15 PERSONE:

  • 3 rotoli di pasta sfoglia rettangolare pronta
  • zucchero a velo
  • crema pasticcera alla vaniglia ( http://duegolosiincucina.it/crema-pasticcera-ricetta-di-leonardo-di-carlo/ ) oppure:
  • crema pasticcera al cioccolato (http://duegolosiincucina.it/crema-pasticcera-al-cioccolato-massari/)

PREPARAZIONE:

  • Posizionare una rotolo di pasta sfoglia stesa su una teglia da forno, bucherellarlo con una forchetta, spolverare con un pò di zucchero a velo e cuocere in forno statico a 180°C per circa 15 minuti fino a che la sfoglia non risulterà cotta e dorata. sfornare e lasciar raffreddare. 
  • Procedere così anche con le altre due sfoglie. Mi raccomando, cuocetene  una  per volta e utilizzate sempre le sfoglie a temperatura di frigorifero. 
  • Quando le tre sfoglie sono fredde, con un coltello a sega, rifilare i lati in modo da renderli dritti e precisi e, aiutandosi con un righello, tagliare le sfoglie fino a farle diventare tutte e tre con grandezze precisamente identiche. Se in cottura si saranno formate delle bolle sulla pasta, eliminarle con il coltello a sega in modo da ottenere delle sfoglie piatte e impilabili.
  • Riempire una sac a poche con la crema che avrete preparato e fatto raffreddare precedentemente. appoggiare un primo strato di sfoglia su un vassoio da portata e farcirlo con la crema pasticcera.
  • appoggiare il secondo strato di sfoglia e ricoprirlo con un altro strato di crema. Infine coprire con l’ultimo strato di sfoglia che fungerà da coperchio. Durante tutti i passaggi di montaggio e stratificazione della torta, assicurarsi che ogni lato sia ben pareggiato con l’altro, in modo da non ottenere una torta storta.
  • Spolverare l’intero ultimo strato con lo zucchero a velo. eventualmente potete usare delle formine da biscotti per creare dei disegni sulla superficie.

CONSIGLI:

  • Tra uno strato e l’altro potete aggiungere delle scaglie di cioccolato oppure frutti di bosco o fragole tagliate a fettine sottili.
  • Se preparate la sfoglia in casa meglio farlo il giorno prima dell’utilizzo. stessa cosa vale anche per la crema pasticcera.
  • La cottura della sfoglia va fatta il giorno stesso della preparazione e del consumo della torta per garantire la giusta croccantezza, possibilmente qualche ora prima di servirla.
  • La torta pronta si conserva in frigorifero al massimo per un paio di giorni ma non va mai congelata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INSTAGRAM
Follow by Email
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: