OSELI’ SCAPACC CON POLENTA

OSELI’ SCAPACC CON POLENTA
follow and like:

Come avrete certamente capito dal nome della ricetta, questo piatto è tipicamente bergamasco!!! E’ una di quelle ricette che ti riporta indietro nel tempo, più precisamente all’infanzia, a quando la domenica si mangiava tutti insieme a casa della nonna.       Gli oselì scapacc (uccellini scappati) non sono altro che involtini di carne ripieni di mortadella e… se è giorno di festa, l’accostamento con la polenta è d’obbligo !!

Credo che ci siano diversi modi di preparare questo piatto ma io, che lo mangio praticamente da tutta la vita, almeno un paio di volte al mese d’inverno, l’ho sempre mangiato in questo modo.

INGREDIENTI PER LA POLENTA:

  • 1 litro di acqua
  • 250 g di farina di mais per polenta
  • sale e pepe

INGREDIENTI PER GLI OSELI’ SCAPACC:

  • 6  fettine di carne di manzo abbastanza grandi tagliate sottili
  • 6 fette di mortadella
  • 100 g di pancetta tagliata a cubetti
  • vino bianco
  • olio d’oliva
  • 1 spicchio d’aglio in camicia (non privato dalla pellicina esterna)
  • salvia,rosmarino,alloro
  • farina bianca per infarinare la carne

PROCEDIMENTO:

  1. Come prima cosa bisogna preparare la polenta perchè necessita di una cottura lunga; Mettere a bollire l’acqua in un paiolo di rame e quando bolle aggiungere il sale. Versare a pioggia la farina gialla mescolando con un cucchiaio di legno.  Continuate a mescolare fino a quando la polenta non riprende il bollore; a questo punto abbassare al minimo la fiamma e continuare la cottura per circa 50 minuti tenendola sempre girata per non farla attaccare sul fondo. Passati i 50 minuti la polenta è pronta.. toglierla dal fuoco e capovolgerla su un tagliere di legno.
  2. Nel frattempo prendete le fettine di carne e battetele con il batticarne, salate.. Ricoprite ogni singola fettina di carne con una fetta di mortadella e una foglia di salvia.  Arrotolare la carne per creare gli involtini fissandoli con degli stuzzicadenti, tagliarli a metà.
  3. Rosolare in una padella l’aglio in camicia con un filo d’olio e aggiungere la pancetta, l’alloro e il rosmarino. Infarinare gli involtini e cuocerli insieme alla pancetta.
  4. Sfumare con un bicchiere di vino bianco e lasciare cuocere gli involtini per 5 minuti.
  5. terminate le due cotture mettere in un piatto da portata la polenta e adagiarvi al centro gli oselì scapacc con il loro sughetto.. Buon appetito !!

Consiglio: se vi dovesse avanzare della polenta non buttatela via.. si possono preparare delle pizzette di polenta gratinate al forno o fare delle fettine di polenta grigliate servite calde con il lardo..

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INSTAGRAM
Follow by Email
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: