TORTA DI PANDORO/PANETTONE CON CREMA E CIOCCOLATO

TORTA DI PANDORO/PANETTONE CON CREMA E CIOCCOLATO
follow and like:

 

Il giorno di Natale nella mia famiglia si mangia sempre come dolce il panettone artigianale al cioccolato perchè a nessuno piace il tradizionale con uvetta e canditi confezionato. Non siamo una famiglia snob, siamo semplicemente stati abituati bene fin da piccoli, mia mamma ha sempre sfornato torte e biscotti e non ci ha mai comprato merendine confezionate!!

Capita spesso però che parenti ed amici quando vengono a bere il caffè portano i classici panettoni della Motta o Melegatti ma ovviamente ringraziamo con un bel sorriso e stop !! nessuno osa dire che non li mangiamo.. ad essere sinceri non è neanche la verità, “a caval donato non si guarda in bocca”, dice il proverbio…  li mangiamo trasformati in una torta strepitosa al cioccolato!!

Ecco come la prepariamo:

INGREDIENTI:

  • 1 panettone/pandoro da 1 kg
  • 500 g crema pasticcera
  • 100 g cioccolato fondente
  • 300 g cioccolato al latte o gianduia
  • 300 ml bagna al maraschino
  • 500 ml panna fresca

PREPARAZIONE:

  1. Tagliare il panettone/pandoro a fette rettangolari di almeno 5 mm di spessore e tostarlo in forno per 4 minuti a 170°C.
  2. Mettere la panna in planetaria e montarla (non deve essere troppo densa )
  3. Far sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria o nel microonde e unirlo a 250 g di crema pasticcera e 250 ml panna semimontata;
  4. Unire la panna e la crema pasticcera rimanenti per formare una crema chantilly;
  5. Prendere un vassoio o un piatto da portata ed iniziare a creare la torta;
  6. Bagnare il panettone tostato con la bagna al maraschino, aiutandosi con un pennello da cucina senza esagerare, non deve essere inzuppato;
  7. Stendere uno strato  di panettone e farcirlo con la crema al cioccolato, sovrapporre un’altro strato e replicare con la farcitura ma questa volta con la chantilly.
  8. Continuare ad alternare gli strati fino a quando non finisce il panettone.
  9. Mettere la torta in frigorifero per circa 30 minuti per stabilizzarla;
  10. Ricoprire la torta con le creme rimaste e completare la decorazione  con le scaglie di cioccolato al latte/guanduia; spolverare con un pò di zucchero a velo e servire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INSTAGRAM
Follow by Email
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: