TRANCETTI CON CREMA CHANTILLY E FRAGOLE

TRANCETTI CON CREMA CHANTILLY E FRAGOLE
follow and like:

Oggi vi racconto una cosa divertente accaduta ieri sera; a dir la verità adesso ci ridiamo sopra ma ieri ci fumava la testa dalla rabbia..

Siamo stati tutta mattina indaffarati a preparare i trancetti con crema chantilly e fragole, era il nostro day-off lavorativo ma ci siamo alzati comunque presto per cucinare ..

La preparazione è abbastanza lunga e complessa perchè bisogna impastare  il Pan di Spagna,preparare la crema pasticcera ed aspettare che tutto si raffreddi prima di poter assemblare il dolce. Insomma ci siamo rimboccati le maniche e tra una cosa e l’altra siamo riusciti a finire la preparazione nel pomeriggio!!

Li mettiamo nei pirottini di carta e a riposare in frigorifero per un paio di ore.. l’idea era di mangiarli dopocena, per un brindisi a due con dolcetto goloso.. erano per festeggiare un avvenimento importante!

Finito di cenare mettiamo i trancetti con crema chantilly e fragole su una alzatina per dolci; come di rito, ogni volta che prepariamo qualcosa facciamo una foto, anzi mille foto, per poi sceglierne una da mettere sul blog…

Tutto perfetto, situazione perfetta, foto perfetta scattata, ci soffermiamo un attimo a guardare il cellulare per controllare gli ultimi scatti ; è successo tutto in una frazione di secondi, le due cagnoline più grandi si sono appoggiate al tavolo e si sono mangiate il nostro dessert proprio sotto i nostri occhi increduli e poi incazzati !!

Per fortuna per loro, gli vogliamo un mondo di bene e dopo un primo momento di rabbia e sgomento, c’è stato spazio solo per tante coccole e sorrisi..

Ci toccherà riprepararli al più presto, perchè è rimasta la voglia…

Vi è mai capitata una cosa simile????

Preparate la nostra ricetta, postate la foto su instagram con #duegolosi_incucina.. aspettiamo i vostri scatti !!

 

INGREDIENTI:

  • Pan di Spagna
  • crema pasticcera
  • 500 ml di panna fresca
  • 2/3 cestini fragole fresche

PAN DI SPAGNA:

  • 250 g uova
  • 180 g zucchero
  • 150 g farina 00
  • 50 g fecola
  • scorza d’arancia / vaniglia

CREMA PASTICCERA:

  • 500 ml di latte fresco
  • 125 ml panna fresca
  • 150 g tuorli d’uovo (circa 7 tuorli)
  • 120 g zucchero semolato
  • 35 g maizena

PREPARAZIONE:

  1. Montare in planetaria le uova, rigorosamente a temperatura ambiente e lo zucchero per almeno una ventina di minuti, finchè l’impasto non risulta chiaro e spumoso. più tempo si lascia montare, più il pan di spagna risulterà soffice perchè l’impasto incorpora aria;
  2. Nel frattempo setacciare farina e fecola di patate per due volte;
  3. Aggiungere alle uova montate le farine, in almeno due volte , tenendo girato l’impasto a mano dal basso verso l’alto con l’aiuto di una spatola. Amalgamare bene tutti gli ingredienti fino a quando l’impasto non risulta liscio ed omogeneo. Questa operazione è delicatissima e va fatta con calma per evitare che l’impasto si sgonfi.
  4. Aggiungere la scorza d’arancia o la vaniglia.
  5. Versare delicatamente l’impasto in una tortiera rettangolare imburrata e infarinata o foderata di carta da forno e cuocere in forno statico preriscaldato per 30/35 minuti a 170°C. Fare la prova dello stecchino per verificare la cottura del Pan di Spagna ma non aprire mai il forno prima che sia passata mezz’ora altrimenti la torta si sgonfia.
  6. Una volta cotto, lasciare il Pan di Spagna a riposare un’ora nel forno spento, con sportello aperto.
  7. preparare la crema: In una bacinella sbattere i tuorli d’uovo con lo zucchero e la maizena, nel frattempo in una casseruola far bollire il latte e  la panna con le scorze di limone e la bacca di vaniglia tagliata a metà nel senso della lunghezza;
  8. quando il latte è caldo eliminare la scorza di limone e la vaniglia, versarlo sui tuorli e rimettere il tutto sul fuoco; cuocere tenendo costantemente girata la crema con una frusta;
  9. Far addensare la crema e  cuocere fino a quando arriva a 82°C. ( misurare con il termometro da cucina)
  10. Trasferire la crema in una bacinella di vetro, coprire con la pellicola a contatto e riporla in frigorifero a raffreddare; Prima di utilizzarla dare una bella girata con la frusta.
  11. quando il pan di Spagna è ben freddo levate la crosta e tagliatelo a metà per ottenere due strati rettangolari,  se è troppo alto tagliatelo in 3.
  12. Montare la panna fresca in planetaria o con la frusta elettrica; preparare la crema chantilly all’italiana unendo  400 g di panna montata con 400 g di crema pasticcera fresca;
  13. appoggiare il primo strato di pan di spagna su un vassoio o un piatto da portata, farcire con un pò di crema chantilly e un pò di fragole lavate e tagliate a fettine sottili; appoggiate l’altro strato di pan di Spagna e ripetere l’operazione.
  14. Terminati gli strati di pan di spagna riporre  la torta in frigorifero a raffreddare per almeno un’ora.
  15. Tagliare la torta in quadratini, decorare ogni quadratino con un ciuffetto di panna montata (utilizzando una sac a poche con bocchetta a stella) e metà fragola.
  16. per avere un effetto lucido e per una maggiore conservazione se l’avete in casa, passate con un pennello le fragole con un pò di gelatina per frutta.

CONSIGLI → il Pan di Spagna meglio prepararlo il giorno prima in modo da facilitare il taglio; anche la crema può essere preparata in anticipo.

Il Pan di Spagna, per non risultare troppo “stopposo” meglio inzupparlo con una miscela di sciroppo di zucchero e latte fresco in parti uguali. (ad esempio: sciroppo di zucchero fatto con 100 g di zucchero e 100 g di acqua miscelato con 180g /200 g di latte fresco; meglio pesare lo sciroppo una volta cotto)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INSTAGRAM
Follow by Email
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: